Archivi per l'Autore: cnalucca

Mercato artigianale in Piazza Anfiteatro

Mercato artigianale in Piazza Anfiteatro

Secondo appuntamento per la mostra mercato artigianale nelle piazze del centro storico. Dopo l’inizio della nuova stagione in Piazza San Frediano, questa settimana i banchi saranno allestiti in piazza Anfiteatro. Qui si troveranno i gazebo con prodotti di pelletteria, legatoria, oggettistica in legno di olivo, foulard e tessuti, bigiotteria, cappellifici, sartoria per donna e fotografia. A questo appuntamento, fissato per il 20 e 21 luglio, la Cna di Lucca si presenta con il logo Creart nato per dare riconoscibilità alle iniziative nelle piazze del centro storico da parte delle imprese artigiane.

Leggi tutto

Cna, urgente rivalutare il mercato nell’area Baroni

Cna, urgente rivalutare il mercato nell’area Baroni

La Cna commercio su aree pubbliche ritiene necessario intervenire urgentemente sul mercato settimanale dell’area Don Baroni.  “La crisi commerciale degli ultimi anni – dice Valentina Cesaretti, portavoce del settore – aggravata sicuramente dalla pandemia, sta piano piano distruggendo completamente un’area mercatale mai   decollata ed ha purtroppo dato il colpo di grazia a molte attività. Anche l’assegnazione alla spunta dei diversi posteggi ad oggi vacanti, sul breve e sul lungo periodo, dovuta per legge, comporta la presenza di operatori che non fanno della qualità merceologica il loro punto di forza”. La Cna teme che si sia interrotto il dialogo tra gli operatori e l’amministrazione.

Leggi tutto

Assemblea elettiva Cna Lucca

Assemblea elettiva Cna Lucca

L’assemblea elettiva della Cna si tiene venerdi 16 luglio nelle sale della Camera di Commercio di Lucca e sarà l’opportunità per rinnovare la direzione e per confrontarsi sui grandi temi che riguardano la piccola e media impresa. E’ un appuntamento che si tiene ogni quattro anni da parte dell’associazione e potrà svolgersi, grazie alla nuova regolamentazione per il  Covid19, sia in presenza, sia tramite la piattaforma Zoom. A partire dalle 17.30 l’incontro sarà riservato ai delegati mentre, dalle 18.30, si aprirà una tavola rotonda sul tema su cui si svilupperà il futuro economico del Paese ma anche del nostro territorio.

Leggi tutto

L’artigianato artistico a Villa Borbone

L’artigianato artistico a Villa Borbone

Sarà la nostra presidente dell’artigianato artistico, Sabrina Mattei, la relatrice del prossimo appuntamento del 15 luglio dell’evento “Nel giardino di Maria Luisa” che si tiene a Villa Borbone a Viareggio. L’incontro culturale avrà inizio alle ore 18 e si incentrerà sul tema di grande attualità: “Sostenibile ed unico. L’artigianato artistico nell’era post pandemica”.
 
L’iniziativa è promossa dall’associazione culturale Ville Borbone e Dimore Storiche della Versilia, in collaborazione con il Comune di Viareggio.

 

Leggi tutto

“Memorie” ricominciare con la bellezza

“Memorie” ricominciare con la bellezza

Nell’ambito della collaborazione fra Mita e Cna, ci fa piacere promuovere l’ultima collezione di Manù Perè che sarà presentata a Villa Badiola a San Pancrazio il 9 luglio 2021. 

“Memorie” di Manusha Perera in arte Manù Perè, è una riflessione poetica sul senso di spaesamento che la pandemia ha generato soprattutto fra i giovani. “Quest’idea, per la mia nuova collezione di abiti – conferma il giovane stilista e creativo – nasce semplicemente dal voler ricominciare a creare i nostri momenti di vita”.

Leggi tutto

Assi viari, ponte sul Serchio, cavalcavia di Querceta

Assi viari, ponte sul Serchio, cavalcavia di Querceta

Sono diverse le infrastrutture che la Cna ritiene indispensabili realizzare in provincia per rendere competitivo il nostro territorio, agevolando la mobilità delle merci e delle persone. Per quanto riguarda Lucca si tratta degli assi viari e del ponte sul Serchio, mentre a Viareggio viene indicato come urgente l’asse di penetrazione. Nel territorio di Seravezza fra le necessità è segnato il cavalcavia di Querceta, così come si auspica il superamento del passaggio a livello a Altopascio e la sistemazione della via d’Arni. Sono tutte esigenze emerse durante l’ultima assemblea della Fita Cna, la categoria che rappresenta il settore dell’autotrasporto. Riunione in cui sono stati anche rinnovati i vertici con la elezione di Alessandro Albani (di Pietrasanta) come presidente e di Giuseppe Cinquini (Lucca) come suo vice.

Leggi tutto

Apuane libere da chi?

Apuane libere da chi?

Lo scontro tra i cosiddetti “ambientalisti” e gli imprenditori ed i lavoratori delle cave (ma anche dell’indotto) è la conseguenza diretta di una scelta ideologica che definire sconsiderata è il minimo. Non si parla, da parte di “Apuane libere” delle offese intollerabili diffuse sui social in nome del “chiudiamo le cave”. Loro hanno – ovviamente – ragione, tutti gli altri inevitabilmente hanno torto. Chi vive con il marmo è un distruttore della natura, un attentatore alla bellezza di luoghi incontaminati, un rapace profittatore, insomma un ladro, senza tanti giri di parole. Questo non è vero, ovviamente.

Leggi tutto

Successo per il “Laboratorio di Babbo Natale” della Cna

martedì, 23 dicembre 2014, 18:56

Si conclude con un grande successo il “Laboratorio di Babbo Natale” organizzato dalla Cna di Lucca nella sala Tobino di Palazzo Ducale. Dopo quattro giorni in cui gli elfi e gli artisti artigiani hanno insegnato ai bambini a lavorare i materiali per realizzare piccoli regali, questo pomeriggio alle 18 Babbo Natale ha caricato i sacchi con i doni sulla carrozza trainata da due cavalli bianchi e, preceduto dalle musiche natalizie del gruppo folkloristico “La Castellana”, di Nozzano, ha percorso le vie del centro distribuendo i pacchetti ai più piccoli. Dal Cortile Carrara la carrozza è arrivata in piazza Napoleone per poi raggiungere piazza San Michele, piazza San Salvatore e piazza San Frediano e tornare indietro dal Fillungo, mentre la città si è fermata a godersi lo spettacolo.

Nel corso della serata sono stati anche consegnati alla Caritas i giocattoli usati raccolti in questi quattro giorni che ora saranno distribuiti alle famiglie meno abbienti.

Inaugurato il laboratorio di Babbo Natale a Palazzo Ducale

sabato, 20 dicembre 2014, 17:37

Al via il laboratorio di Babbo Natale a Palazzo Ducale, con tanti bambini accorsi in Sala Tobino per inaugurare la quattro giorni di creazioni artistiche, musica e magia, organizzata dalla Cna di Lucca e dedicata ai più piccoli. L’inaugurazione ufficiale è avvenuta oggi in una Sala Tobino affollata di bimbi e genitori, guidati dai maestri artigiani nella preparazione di bellissimi doni costruiti secondo le antiche tradizioni. Per i prossimi quattro pomeriggi, infatti, dalle 16 alle 20, il portone che dà sul cortile Carrara si aprirà e accompagnerà i passanti in un mondo da fiaba, con gli elfi, gli artigiani e lo stesso Babbo Natale in persona. Non mancano il doratore, il vetraio, il ceramista, il falegname, il figurinista, l’impagliatore e altre figure tradizionali, mentre la Misericordia offre bevande e leccornie e un banchetto della Caritas raccoglierà i giocattoli usati da distribuire alle famiglie meno abbienti.  Il 23 dicembre alle 18 i doni saranno poi caricati su una slitta trainata da cavalli che partirà dalla sala Tobino e percorrerà le vie del centro distribuendo i regali ai bambini.

Babbo Natale a Palazzo Ducale con i maestri artigiani della Cna

mercoledì, 17 dicembre 2014, 15:45

Babbo Natale arriva a Lucca con il tutto il suo laboratorio e i maestri artigiani che lavoreranno insieme ai più piccini per creare bellissimi doni secondo le antiche tradizioni. L’idea è della Cna di Lucca che, grazie alla collaborazione della Provincia di Lucca, dal 20 al 23 dicembre, dalle 16 alle 20, trasformerà la sala Mario Tobino al piano terra di Palazzo Ducale in un luogo dove sarà possibile osservare gli artigiani all’opera, con i bambini che potranno cimentarsi nei vari mestieri e realizzare regali con le loro mani.

Tutto ovviamente sotto lo sguardo attento di Babbo Natale in persona.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina (mercoledì 17 dicembre) a Palazzo Ducale, dal presidente della Provincia, Stefano Baccelli, il presidente di Cna Lucca, Luca Poletti e la vicepresidente, Ilaria Borelli Boccasso.

Per Luca Poletti, presidente provinciale della Cna, «questa è l’ennesima dimostrazione degli artigiani e della Cna di voler essere vicini alla città nelle occasioni importanti. Stiamo continuando con le nostre iniziative per riportare l’artigianato artistico in città e in più abbiamo scelto il Natale per rafforzare il nostro impegno nella solidarietà».

«La Provincia – commenta il presidente Stefano Baccelli – ha subito aderito a questa iniziativa, mettendo a disposizione una delle sue più importanti sale che per alcuni giorni si trasformerà nel ‘laboratorio di Babbo Natale’, dando così l’occasione ai bambini di sognare e, al tempo stesso, di imparare qualcosa di nuovo, interessante, divertente e utile e, cioè, come costruirsi un regalo da soli. Un’interessante iniziativa, quella della Cna, che da una parte esalta l’importanza, anche economica, per il nostro territorio, dell’artigianato artistico e, dall’altra, evidenzia il ruolo centrale  di Palazzo Ducale nella vita cittadina culturale e sociale della nostra città».

A spiegare l’iniziativa è la vicepresidente della Cna, Ilaria Borelli Boccasso, che coordina anche gli artisti artigiani: «Nel Laboratorio di Babbo Natale troveremo il doratore, il vetraio, il ceramista, il falegname, il figurinista, l’impagliatore e altre figure tradizionali. Saranno loro a guidare i bambini e a creare oggetti e piccoli regali che poi la sera del 23 dicembre saranno caricati su una carrozza che alle 18 lascerà il laboratorio e percorrerà le vie del centro distribuendone il contenuto ai bambini. In più crediamo molto anche ai risvolti formativi dell’iniziativa perché crediamo che la manualità e la creatività debbano essere insegnate fin da piccoli per poi poterle sviluppare in seguito».

L’evento, a ingresso gratuito, si svolgerà dal 20 al 23 dicembre dalle 16 alle 20 nella sala Mario Tobino a Palazzo Ducale. Ci saranno intrattenimento di vario tipo e bevande e leccornie gentilmente offerte dalle Misericordie della Piana.

L’iniziativa è compartecipata dalla Provincia di Lucca, ha il patrocinio del Comune di Lucca e della Fondazione Banca del Monte. Collaborano anche le associazioni dei commercianti (Confcommercio e Confesercenti), degli agricoltori (Coldiretti e Cia), il Centro commerciale naturale del centro storico e la Caritas. Si ringraziano gli sponsor BricoCenter, Kartè, scuola bilingue BSchool e Lucart.